San Maurizio –Santuario Madonna degli Alpini

Il colle di San Maurizio, in posizione privilegiata sulla pianura sottostante, è stato abitato fin dal remoto neolitico; oggi custode della memoria di migliaia di alpini della Divisine “Cuneense” caduti e dispersi nella seconda guerra mondiale è stato per secoli luogo di culto di San Maurizio, Santo della legione Tebea. San Maurizio è raggiungibile sia in auto che a piedi partendo da Vignolo o da Cervasca. Durante la visita si avrà modo di scoprire la storia millenaria, attraverso l’osservazione dei resti delle antiche cinte murarie che racchiudevano in “Castrum Vignolii” (fortificazione che ha probabilmente dominato per secoli questa zona prima che la presenza degli Armagnacchi portasse alla sua completa distruzione), la visita del santuario di San Maurizio, il parco in memoria dei caduti delle guerre del secolo scorso e naturalmente di apprezzare lo splendido panorama sulla sottostante pianura cuneese e piemontese.

I commenti sono chiusi