Il 5° Cammino della Libertà

Un po’ increduli per il dibattito in corso nel mondo politico tra il celebrare e il tacere il 25 aprile, noi scegliamo di percorrere anche quest’anno il nostro Cammino, che è il quinto. Cammineremo come sempre con gli alpini. Non solo: abbiamo scelto, in vista delle elezioni per il rinnovo del parlamento europeo, di parlare del cammino dell’Europa, nella convinzione che la Comunità europea prima e l’Unione europea poi sono state risposte al bisogno di libertà e di sicurezza avvertiti dai popoli europei dopo le esperienze terribili delle guerre della prima metà del XX secolo.

Dunque cammineremo lungo strade tranquille, tra la griera e via Martiri della Libertà, e ripercorreremo il cammino dell’Europa. Ci aiuteranno le riflessioni di alcuni associati e di Franco Chittolina, esperto di tematiche europee, oggi presidente di Apice (associazione per l’incontro delle culture in Europa) e molto impegnato per la formazione dei giovani, degli insegnanti, di quanti vogliono capire cosa ci aspetterà nel futuro prossimo, con o senza Brexit.

Il ritrovo è alle ore 15, davanti al municipio. La conclusione nel salone polivalente.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.