Ma la scrofa era entrata in chiesa?????

Nonostante il freddo e il rischio di pioggia, oltre 100 persone hanno partecipato domenica scorsa, 11 ottobre, al racconto animato di alcuni episodi divertenti della storia di Cervasca: il matrimonio alla Concezione al tempo di don Borgogno, interpretato da Chiara e Andrea Aimar, le storie degli Armagnacchi e dei Bandi campestri del Marchese Operti (raccontate da Silvia Paruzza), l’apparizione di una presunta Madonna sotto un castagno a San Michele e la vicenda dei festeggiamenti con scrofa per le amministrative del ’46, messe in scena dai giovani di TIB, Teatro in Bottiglia; e infine storie di famiglia, di osteria e di scuola, raccontate nell’osteria da Lucia Renaudo, Rosanna Falco e Giancarlo Giordana, accompagnati dai canti di Andrea e Piero Aimar, Piero Rostagno, Sergio Armando e dalla fisarmonica di Renato Ghibaudo.

Grazie a tutti gli interpreti, che ci hanno fatto trascorrere un pomeriggio davvero piacevole.

 

PS – Dicono i ben informati che NO, la scrofa girava in piazza (Via Roma, come ci ha ricordato Lucia), ma in chiesa non è entrata. Esageruma nen…

Aggiungi ai preferiti : Permalink.